domenica 2 ottobre 2011

Stasera sono tornata a casa scalza.
Ti ho cercato.
Dove posso.
Ancora una volta voyeur
attraveso rettangoli inanimati di consolazione. 
Devianze necessarie a mascherare assenze.
Sbavature di colore su tele già finite.
Stasera sono tornata a casa asciutta.
L'aria fuori era finalmente un po' più fresca
io non avevo motivi
per sciogliere anche la più banale delle sensazioni.
Roma di notte ha la pelle luminosa e il respiro lento.
Strati di rumore isolavano il mio silenzio
lo coprivano e mi lasciavano al sicuro.
Voglio stanotte tantissimo.
...

Ancora una volta l'eleganza dei tulipani
e la bellezza luminosa di tutto quello che sento.

4 commenti:

Garba ha detto...

Certi rettangoli inanimati che aiutano molto.

LilaRia ha detto...

sei sempre così piacevolmente bella :)

Lila

walkinblue ha detto...

Lila

Ho perso un po' d'innocenza
ma sono sempre io.
Non potrei altrimenti...

Grazie.

walkinblue ha detto...

Garba

Aiutano forse
ma delle volte mi lasciano
tremendamente appesa.