martedì 8 novembre 2011

La bellezza delle arance
e qualcosa che ti fa sentire bene.
Tra margherite gialle
un pensiero diverso e sensazioni rigenerate.
La sabbia di questi giorni
che dal fondo si smuove/mi smuove
che libera tesori da troppo nascosti.
Di nuovo donna dentro uno sguardo più appiccicoso di altri
ed accorgersi precisamente di quanto tempo sia passato.
Infondo. Quanto tempo. In quel fondo.

2 commenti:

Marcello Affuso ha detto...

bentornata :-)

walkinblue ha detto...

Marcello

C'ero e ci sono.
Solo di tanto in tanto sto zitta...