lunedì 18 luglio 2011


Voglio vibrarti addosso.
Trovarti e subito dopo fluttuare
senza nessuna pretesa.
Bagnarmi di intensità conosciuta appena
in un giorno caldissimo e impregnante.


Ho la pelle calda e lenta
come quella di un gatto...

8 commenti:

Squilibrato ha detto...

Voglio essere teoria del tutto.

Gio...Illusion ha detto...

Sconosciuti conosciuti meglio dei conosciuti, voglie che tendono inesorabilmente ad aumentare di intensità, sfociando un giorno nella piu' odorosa e viva realtà...plapito di pelle su pelle, agitazioni di occhi, mani percorrenti viali sensuali tra gli inguini, e fuori il mondo si dimenticherà della vostra esistenza, come a voler lasciarvi la pace, solo per voi...

walkinblue ha detto...

Squilibrato

Tu puoi.

walkinblue ha detto...

Gio...

e dopo solo fremiti.

raffaella piccinni ha detto...

ciao.. grazie per il commentooo/consiglio :)

walkinblue ha detto...

Raffaella

:)))

Andrea ha detto...

Poetica dell'occasionale! La sento molto mia ;)

walkinblue ha detto...

Andrea

Poetica dell'occasionale.
Facciamo molto nostra?

;)