mercoledì 19 ottobre 2011



Nessuno mi vivrà mai più
come te.

10 commenti:

Ernest ha detto...

a volte si provano sensazioni irripetibili davvero

Garba ha detto...

Potrei fare un commento stupido e rimandare ad una vecchissima canzone di Jo Squillo, ma eviterò.

walkinblue ha detto...

Ernest

Ed è giusto che sia così...

walkinblue ha detto...

Garba

Gentilissimo.

Matteo ha detto...

Solo diversamente.

walkinblue ha detto...

Matteo

Sì, la mia non è una chiusura
solo una considerazione.
Sono diversa
lo sento ovunque.

GIO...ILLUSION ha detto...

Giusto che sia cosi, giusto regalare pezzi di vita , mettere timbri di copyright sui sentimenti, se sono sentimenti veri.
Leggerti quando sei cosi vicina a te stessa mi trasporta in un mare di piccolissime onde vibranti, come un massaggio infinitamente piccolo ma costante sotto le piante dei piedi, e alla base del collo.
Comincia ad essere per me una sorta di terapia a basso dosaggio.

PS....da come mi raccontano il "MI PIACE" di facebbok è la cosa piu' lontana al MI PIACE che scrivo io.

Lisa ha detto...

Lo senti il rombo della metro sui binari?
Guarda la luce allontanarsi.
Ancora un attimo
prima di tornare in superficie.

walkinblue ha detto...

Gio...

Ci beviamo un bicchiere di vino? ;)

(sapevo non era "quel" mipiace...)

walkinblue ha detto...

Lisa

Sì, e poi di nuovo in superficie
tra odori e mille suoni
nel centro esatto di me.